IL CALENDARIO E LA METODOLOGIA FORMATIVA

Cliccando quest'icona        è possibile scaricare il calendario per l'anno scolastico 2021-2022.

La metodologia della scuola dell’infanzia “R. Cardarelli” si fonda sulla valorizzazione di un tempo disteso, un tempo nel quale il bambino può giocare, esplorare, dialogare, osservare, ascoltare, capire, crescere con sicurezza e nella tranquillità, sentirsi padrone di sé e delle attività che sperimenta e nelle quali si esercita. In questo modo il bambino può scoprire e vivere il proprio tempo esistenziale senza accelerazioni e rallentamenti indotti dagli adulti. La nostra progettazione educativo-didattica

Cliccando quest'icona         è possibile scaricare il Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF).

LA VALORIZZAZIONE DEL GIOCO

Il gioco favorisce rapporti attivi e creativi sul terreno sia cognitivo sia relazionale, consentendo al bambino di trasformare la realtà secondo le sue esigenze interiori, di realizzare le sue potenzialità e di rivelarsi a se stesso e agli altri in una molteplicità di aspetti, desideri e funzioni

L'ESPLORAZIONE E LA RICERCA

Le esperienze promosse tendono ad inserire l’originaria curiosità del bambino in un positivo clima di esplorazione e di ricerca, nel quale gli alunni si attivano confrontando situazioni, ponendo problemi, costruendo ipotesi, elaborando e confrontando schemi di
spiegazione e strategie di pensiero

LA VITA DI RELAZIONE

Il ricorso a varie modalità di relazione favorisce gli scambi, rende possibile un’interazione che facilita la risoluzione dei problemi, il gioco simbolico, attività complesse; spinge inoltre alla problematizzazione e sollecita a dare e ricevere spiegazioni

LA MEDIAZIONE DIDATTICA

La scuola dell’infanzia si avvale di tutte le strategie e le strumentazioni che consentono di orientare, sostenere e guidare lo sviluppo e l’apprendimento del bambino

L'OSSERVAZIONE, LA PROGETTAZIONE E LA VERIFICA

All’interno dell’azione professionale delle insegnanti,
l’osservazione occasionale e sistematica consente di valutare le esigenze dei bambini e di riequilibrare le proposte educative in base alla qualità delle risposte

LA DOCUMENTAZIONE

Il progetto educativo si rende visibile attraverso strumenti di tipo
verbale, grafico e audiovisivo che offrono ai bambini la possibilità di rendersi conto delle proprie conquiste e forniscono a tutti i soggetti della comunità educativa possibilità di informazione, riflessione e confronto.